Skip to main content

Rivoluzione nell’healthcare: l'impatto trasformativo dell'intelligenza artificiale

Per la maggior parte dei cittadini l'intelligenza artificiale (ia) è un fenomeno quasi nuovo, ma è stata utilizzata in ambito sanitario per quasi 50 anni. Il settore crea una grande quantità di dati che possono essere sfruttati con l'ai per migliorare la qualità, l'efficacia e la disponibilità delle cure. Kevin Kruczynski di GAM Investments esamina le applicazioni nel settore sanitario e considera le aziende che stanno diventando leader digitali.

17 agosto 2023

Fare clic qui per visualizzare l'intera newsletter Disruptive Strategist (disponibile solo in EN).

 

Non è una novità che le evoluzioni tecnologiche richiedano spesso più tempo di quanto inizialmente previsto, ma quando si concretizzano sembrano avvenire rapidamente. Ciò è dovuto al modo in cui i progressi tecnologici tendono a sommarsi, con ogni nuovo sviluppo che consente di raggiungere traguardi ancora più grandiosi. Nell'ultimo anno circa, diverse stelle si sono allineate: i progressi negli algoritmi, nella tecnologia delle GPU e nell'accessibilità dei dati hanno permesso il lancio di Chat-GPT. Questo ha portato l'intelligenza artificiale alla ribalta, scatenando un intenso dibattito tra gli investitori, le aziende e il pubblico in generale. Sebbene sembri un fenomeno improvviso, molte organizzazioni hanno lavorato dietro le quinte per decenni per coltivare e sfruttare le potenziali applicazioni.

Healthcare: un'area per l'adozione precoce dell'IA

Questo ci porta al settore healthcare, che da tempo è un'area promettente per l'adozione precoce dell'IA, in quanto offre la promessa di migliorare la qualità, l'efficacia e la disponibilità delle cure. Si tratta di un ambiente che crea un enorme volume di dati, che possono essere utilizzati per addestrare i sistemi di IA a migliorare diagnosi, trattamenti e prevenzione. Gli operatori sanitari prendono regolarmente decisioni complesse basate su informazioni incomplete; i modelli di IA possono analizzare ampie serie di dati e offrire preziose indicazioni per assistere il processo decisionale. Forme rudimentali di IA esistono in realtà da decenni, come il MYCIN di Stanford, un primo strumento di IA sviluppato nel 1972 per diagnosticare le infezioni del sangue. I sistemi di rilevamento assistito da computer che utilizzano algoritmi di IA per esaminare le immagini mediche alla ricerca di potenziali irregolarità sono emersi negli anni '80 e '90, portando a cambiamenti significativi nel campo della radiografia. L'intelligenza artificiale è stata sviluppata anche per pianificare e guidare i trattamenti radioterapici, con l'obiettivo di ridurre al minimo i danni ai tessuti sani e migliorare i risultati dei pazienti.

Alla luce di questo contesto, non sorprende che le aziende sanitarie dirompenti del nostro portafoglio stiano utilizzando l'IA per migliorare la loro offerta di prodotti, contribuendo al contempo ad ampliare il loro fossato tecnologico.

Intuitive Surgical, il principale fornitore di sistemi chirurgici robotici, da anni integra l'intelligenza artificiale per migliorare la precisione e l'efficienza dei suoi sistemi da Vinci. Ad esempio, la guida all'immagine potenziata dall'intelligenza artificiale può aiutare i chirurghi a vedere più chiaramente durante l'intervento, con dati sovrapposti nel campo visivo, e gli strumenti di supporto decisionale potenziati dall'intelligenza artificiale aiutano a prendere decisioni migliori. Le sue pinze chirurgiche intelligenti possono misurare la compressione dei tessuti ed effettuare regolazioni automatiche del processo per garantire un posizionamento ottimale, riducendo il rischio di complicazioni. Il sistema può monitorare il paziente durante la procedura e aggiornare il piano operativo per prevenire eventuali problemi. Con due decenni di dati di utilizzo e oltre 12 milioni di procedure già eseguite e registrate sui suoi sistemi, Intuitive ha un vantaggio significativo rispetto a tutti i concorrenti emergenti in termini di raccolta di dati e capacità di addestramento di modelli di intelligenza artificiale.

Omnicell è un fornitore leader di mercato di soluzioni per la gestione dei farmaci. L'azienda utilizza l'intelligenza artificiale per migliorare l'accuratezza e l'efficienza dei suoi sistemi di distribuzione dei farmaci. Ad esempio, gli strumenti di analisi possono aiutare gli ospedali a tenere traccia dei livelli di inventario dei farmaci, a identificare potenziali carenze di medicinali e a ridurre il problema della cattiva compliace medica, che vale 600 miliardi di dollari. Si tratta di un aspetto importante, dal momento che la gestione delle carenze di farmaci comporta un notevole dispendio di tempo.

Dexcom, leader nella produzione di dispositivi per il monitoraggio continuo del glucosio, utilizza l'intelligenza artificiale per migliorare l'accuratezza delle letture del glucosio e per personalizzare gli avvisi e gli allarmi al fine di aiutare i pazienti a comprendere e prendere decisioni più informate per gestire i rischi del diabete.

Oxford Nanopore sviluppa una tecnologia di sequenziamento a nanopori che è più veloce, più economica dei metodi tradizionali di sequenziamento del DNA. Utilizza l'intelligenza artificiale per rendere la sua tecnologia più precisa, efficiente e potente. Grazie anche ai suoi algoritmi di analisi dei dati AI, ha migliorato l'accuratezza del sistema dall'85% del 2015 a oltre il 98%. Questo miglioramento ha reso il sequenziamento a nanopori uno strumento più potente e versatile per una varietà di applicazioni; ad esempio, ora viene utilizzato per diagnosticare malattie, monitorare i cambiamenti ambientali e sviluppare nuovi farmaci.

 

Spesso sottolineiamo l'affermazione che "i dati sono il nuovo petrolio" e che più un'azienda è avanti nella sua trasformazione digitale, più dati genera. A nostro avviso, questa abbondanza di dati renderà più facile il passaggio all'era dell'intelligenza artificiale. Le nostre aziende del settore sanitario sono tra i leader digitali nei rispettivi settori e sono quindi ben posizionate per prosperare in questa era.

Avvertenze e informazioni importanti
Le informazioni contenute nel presente documento sono fornite a titolo puramente informativo e non costituiscono una consulenza di investimento. Le opinioni e le valutazioni contenute nel presente documento possono cambiare e riflettono il punto di vista di GAM nell'attuale contesto economico. Non si assume alcuna responsabilità per l'accuratezza e la completezza delle informazioni contenute nel presente documento. Le performance passate non sono un indicatore delle tendenze attuali o future. Gli strumenti finanziari citati sono forniti a scopo puramente illustrativo e non devono essere considerati un'offerta diretta, una raccomandazione di investimento o una consulenza di investimento o un invito a investire in qualsiasi prodotto o strategia di GAM. Il riferimento a un titolo non costituisce una raccomandazione ad acquistare o vendere quel titolo. I titoli elencati sono stati selezionati dall'universo dei titoli coperti dai gestori di portafoglio per aiutare il lettore a comprendere meglio i temi presentati. I titoli inclusi non sono necessariamente detenuti da alcun portafoglio, non rappresentano alcuna raccomandazione da parte dei gestori di portafoglio né una garanzia di realizzazione degli obiettivi.

Questo materiale contiene dichiarazioni previsionali relative agli obiettivi, alle opportunità e alla performance futura del mercato statunitense in generale. Le dichiarazioni previsionali possono essere identificate dall'uso di parole come "credere", "aspettarsi", "anticipare", "dovrebbe", "pianificato", "stimato", "potenziale" e altri termini simili. Esempi di dichiarazioni previsionali sono, a titolo esemplificativo e non esaustivo, le stime relative alle condizioni finanziarie, ai risultati delle operazioni e al successo o meno di una particolare strategia di investimento. Tutte sono soggette a vari fattori, tra cui, a titolo esemplificativo, le condizioni economiche generali e locali, l'evoluzione dei livelli di concorrenza all'interno di determinati settori e mercati, le variazioni dei tassi d'interesse, le modifiche legislative o regolamentari e altri fattori economici, competitivi, governativi, normativi e tecnologici che influenzano le operazioni di un portafoglio e che potrebbero far sì che i risultati effettivi differiscano materialmente dai risultati previsti. Tali dichiarazioni sono di natura previsionale e comportano una serie di rischi noti e ignoti, incertezze e altri fattori e, di conseguenza, i risultati effettivi potrebbero differire materialmente da quelli riflessi o contemplati in tali dichiarazioni previsionali. Si invitano i potenziali investitori a non fare eccessivo affidamento su dichiarazioni o esempi previsionali. Nessuno di GAM o delle sue società affiliate o principali, né nessun altro individuo o entità si assume l'obbligo di aggiornare le dichiarazioni previsionali a seguito di nuove informazioni, eventi successivi o altre circostanze. Tutte le dichiarazioni contenute nel presente documento si riferiscono esclusivamente alla data in cui sono state rilasciate.

Contattaci – Ci piacerebbe ricevere il tuo parere

Articoli correlati

Small&Mid Cap europee: sono insolitamente convenienti rispetto al resto del mercato?

Niall Gallagher

La decarbonizzazione dell’Europa: la spinta a net zero fa bene al mercato azionario europeo

Niall Gallagher

Banche europee – gli investitori danno credito a chi lo merita

Niall Gallagher

Opinioni d'investimento

Contatto

Per contattare il team locale di riferimento, seleziona il tuo Paese di domicilio o visita la sezione Contatti e Sedi.