Comunicato Stampa

21 ottobre 2021

Annuncio ad hoc in conformità all’art. 53 delle regole di quotazione: GAM Holding AG pubblica la relazione intermedia sulla gestione per il trimestre chiuso al 30 settembre 2021

Highlight finanziari

  • AuM gestiti nell’Investment Management di CHF 33,4 miliardi, con deflussi netti dei clienti di CHF 1,2 miliardi e movimenti negativi in termini netti del mercato e valutari (FX) di CHF 0,2 miliardi
  • AuM gestiti nel Private Labelling di CHF 69,6 miliardi, deflussi netti dei clienti di CHF 20,8 miliardi, che includono il trasferimento di CHF 20,7 miliardi di un cliente già annunciata in gennaio (impatto sui ricavi irrilevante) e movimenti negativi per effetto mercato e valutario di CHF 0,8 miliardi.
  • Performance degli investimenti: il 43% e il 76% del patrimonio gestito ha sovraperformato il proprio benchmark a 3 e a 5 anni

Highlight sull’implementazione della strategia

  • Afflussi più diversificati; flussi netti positivi nelle strategie azionarie da inizio anno; lancio della strategia Sustainable Climate Bond di GAM con forte interesse da parte dei clienti
  • Rafforzamento del team Global Equities, che vanta solide performance Maggiore dinamismo nella relazione con i clienti istituzionali; rafforzamento del team preposto alla distribuzione istituzionale con due ingressi sia negli USA che in Svizzera, nonché un nuovo Head of Global Consultant Relations
  • Il nuovo Head of Private Labelling che si focalizzerà sulla crescita dei ricavi, sfruttando tutte le capacità presenti in GAM, in risposta alla domanda dei clienti, interessati a un potenziamento dell’offerta di soluzioni in fondi
  • Corporate Governance, GAM ancora una volta miglior fornitore quotato di servizi finanziari in Svizzera; GAM tra i firmatari del nuovo codice di Stewardship del Regno Unito
  • Supply Chain Finance Fund, a buon punto il rimborso ai clienti; è prevista la restituzione di almeno il 100% dell’investimento; Moody’s ha recentemente riconfermato il rating A per i fondi obbligazionari
  • A buon punto nel raggiungimento di CHF 15 milioni di risparmi per l’esercizio 2021

Peter Sanderson, CEO del Gruppo, ha dichiarato: «Abbiamo fatto notevoli progressi con la trasformazione strategica di GAM. Ritengo incoraggianti gli afflussi netti nelle nostre strategie azionarie e il maggior impulso nelle relazioni con i clienti, ma riconosco che dobbiamo mantenere la nostra attenzione sul conseguimento di afflussi netti a livello complessivo. Continuiamo ad attirare e valorizzare alcune delle menti più brillanti nel settore, il che riflette l’opportunità che tutti noi vediamo per GAM di crescere».

Patrimonio gestito (AuM)

Al 30 settembre 2021 gli AuM totali del Gruppo sono di CHF 103,0 miliardi, in ribasso rispetto ai CHF 126,0 miliardi a fine giugno 2021. Il ribasso degli AuM è dovuto in gran parte al trasferimento di un cliente Private Labelling a un altro fornitore nel quadro di una più ampia relazione strategica con tale azienda, come abbiamo già annunciato a gennaio di quest’anno. I ricavi associati, che erano circa 5,0 milioni di CHF all’anno, hanno pertanto un impatto marginale per l’esercizio 2021.

Investment Management

AuM totali pari a CHF 33,4 miliardi1,2, in ribasso rispetto ai CHF 34,8 miliardi al 30 giugno 2021, con deflussi dei clienti netti pari a CHF 1,2 miliardi e movimenti netti negativi del mercato e valutari di CHF 0,2 miliardi.

Flussi netti per area di competenza

Nel reddito fisso abbiamo registrato deflussi netti per CHF 0,6 miliardi, dovuti principalmente a decisioni di allocazione da parte dei clienti nei fondi GAM Star Credit Opportunities e GAM Local Emerging Bond, compensati dagli afflussi nel GAM Star Catastrophe Bond fund.

Nel segmento azionario, abbiamo assistito a un altro trimestre di afflussi netti positivi per CHF 0,1 miliardi. Gli afflussi sono stati trainati da vari fondi, gran parte dei contributi è stata apportata dalle nostre strategie azionarie GAM Star Disruptive Growth, GAM Luxury Brands Equity, GAM Star Japan Leaders e GAM Swiss Small and Mid-Cap.

Nell’ambito delle strategie Systematic, i deflussi netti hanno totalizzato CHF 0,7 miliardi dovuti principalmente a decisioni dei clienti di riallocare il patrimonio per quanto riguarda i GAM Systematic Alternative Risk Premia.

Il patrimonio netto dei clienti nel comparto multi-asset, investimenti alternativi e rendimento assoluto è rimasto invariato.

Movimenti negli AuM (in mld di CHF)

Gli investitori nel GAM Greensill Supply Chain Finance Fund hanno finora ricevuto l’89,5% del loro patrimonio totale. Il resto dei pagamenti sarà distribuito man mano che i titoli sottostanti giungeranno a scadenza nei prossimi tre mesi e quindi si prevede che i clienti riceveranno almeno il 100% del loro investimento attraverso il processo di liquidazione. Moody’s ha recentemente riconfermato il rating A per i fondi obbligazionari.

Performance degli investimenti ancora positiva

Al 30 settembre 2021, il 43% e il 76% dell’AuM nella gestione degli investimenti hanno sovraperformato i loro benchmark, rispetto al 34% e al 74% alla fine di giugno 2021 e il 52% e 54% hanno sovraperformato il rispettivo gruppo di riferimento (peer group) Morningstar nei periodi di tre e cinque anni contro rispettivamente il 48% e il 68%.

Le nostre strategie d’investimento azionario hanno realizzato una forte performance; il 70% e il 77% dell’AuM hanno sovraperformato i rispettivi indici di riferimento su tre e cinque anni, con molte strategie nel quartile più alto rispetto ai loro peer group Morningstar3 nei diversi periodi di tempo. Le nostre strategie a reddito fisso hanno realizzato una forte performance dall’inizio dell’anno, con il 78% dell’AuM totale che ha sovraperformato il benchmark su cinque anni, mentre la sovraperformance sui tre anni è stata del 28%.

Private Labelling

Il nostro Private Labelling ha riportato un AuM di CHF 69,6 miliardi, in ribasso rispetto a CHF 91,2 miliardi al 30 giugno 2021. Il ribasso include il deflusso di CHF 20,7 miliardi dovuto alla finalizzazione del trasferimento del business di un cliente a un altro fornitore nel quadro di una più ampia relazione strategica con tale azienda, così come è stato annunciato in gennaio.

Movimenti negli AuM (in mld di CHF)

 

Aggiornamenti sulla strategia
Crescita
Diversificazione degli afflussi dei clienti; team d’investimento rafforzati; nuovi prodotti sostenibili
  • Diversificazione degli afflussi dei clienti nel settore azionario con flussi positivi netti da inizio anno
  • Rafforzamento del nostro team Global Equities sotto la guida di Mark Hawtin, direttore degli investimenti del team Global Growth Equity
  • Lancio in settembre della strategia Sustainable Climate Bond, costruzione della gamma di prodotti sostenibili – forte interesse da parte dei clienti e prime investimenti da parte dei clienti
  • Ulteriori strategie sostenibili in programma, compresa la versione sostenibile della strategia Systematic Core Macro
Maggiore impulso dei clienti istituzionali
  • Maggiore impulso dei clienti, in particolare di un certo numero di grandi istituti finanziari e fondi pensione
  • Nuovo Head of Global Consultant Relations, appositamente assunto per instaurare forti relazioni strategiche globali, allo scopo di aiutare e ulteriormente sviluppare l’attività con clienti istituzionali di GAM
  • Due nuove assunzioni nel team di distribuzione in Nord America contribuiranno a espandere ulteriormente la presenza locale di GAM e ad approfondire le relazioni dell’azienda con le istituzioni in USA e Canada
  • Rafforzamento della presenza nel mercato istituzionale in Svizzera con assunzione di personale esperto a Ginevra e Zurigo
Focus sulla crescita dei ricavi nei PLF in risposta alla domanda dei clienti di un potenziamento dell’offerta
  • Sean O’Driscoll, il nuovo Head of Private Labelling, si focalizzerà sulla crescita dei ricavi, facendo leva su tutte le competenze di GAM, in risposta alla domanda dei clienti interessati a un potenziamento dell’offerta di soluzioni in fondi
  • Questo porta ad un approccio “One GAM” che sfrutta la nostra rete globale, potenzia le sinergie operative e offre una gamma completa di servizi e soluzioni per i fondi
Trasparenza
  • Ancora una volta lo zRating Corporate Governance di Inrate ha classificato GAM come miglior fornitore di servizi finanziari quotato, collocandola al 15o posto su un totale di 171 società quotate in Svizzera, dimostrando così l’impegno costante di GAM Holding per una solida corporate governance
  • GAM tra i firmatari del nuovo codice di Stewardship del Regno Unito
  • GAM ha aderito allo United National Global Compact (UNGC) impegnandosi ad allineare la strategia e le attività aziendali ai dieci principi dell’UNGC
  • Avvio della reportistica ESG ai clienti per alcuni fondi, sottolineando i rating ESG dei fondi, le ripartizioni dei punteggi ESG e l’intensità di carbonio, rispetto ai loro benchmark
Efficienza
  • L’upgrade della piattaforma tecnologica continua con buoni progressi
    • SimCorp sta dimostrando di essere una struttura resiliente per le nostre attività, in grado di fornire migliori report e livello di servizio per i nostri clienti
    • Workday, la nostra nuova piattaforma finanziaria e HR, è stata implementata con successo
    • La nuova piattaforma tecnologica Multrees sta supportando il nostro business della gestione patrimoniale
  • A buon punto nel raggiungimento di CHF 15 milioni di risparmi sui costi per l’esercizio 2021
Prospettive

Ci aspettiamo che il contesto di mercato rimanga sfidante, ma crediamo di essere ben posizionati per soddisfare la domanda dei clienti e incrementare i ricavi della nostra particolare gamma di prodotti di investimento e soluzioni in fondi.

 

Inclusi CHF 20,5mio di fondi azionari in liquidazione (GAM Star (Lux) European Momentum).
Inclusi CHF 257,0mio di fondi a rendimento assoluto in liquidazione (GAM Star (Lux) European Alpha, GAM Absolute Return Equity Europe, GAM Star (Lux) Convertible Alpha, GAM Star (Lux) Global Alpha).
Il confronto con il gruppo di riferimento (peer group) si basa sulla classificazione settoriale diretta Morningstar Direct Sector Classification per lo standard industriale. Le indicazioni della classe azionaria in Morningstar sono state impostate per individuare la classe di azioni ad accumulazione istituzionale di più lunga data per ogni fondo in un dato peer group.
Inclusi CHF 20,7 miliardi di AuM relativi al rimborso di un cliente che era stato comunicato il 26 gennaio 2021.

 

Prossimi eventi:
17 febbraio 2022 Risultati annuali 2021
Per ulteriori informazioni contattare:

Charles Naylor
Global Head of Communications and Investor Relations
T +44 20 7917 2241
 
Investor Relations
Jessica Grassi
T +41 58 426 31 37
 
Media Relations
Ute Dehn Christen
T+41 58 426 31 36
Media Relations
Kathryn Jacques
T +44 20 7393 8699
 

Il nostro sito: www.gam.com

Seguici su: Twitter e LinkedIn

 

GAM

GAM è una delle maggiori società mondiali indipendenti dedicate esclusivamente alla gestione patrimoniale. Offre soluzioni e prodotti d’investimento a gestione attiva a clienti istituzionali, intermediari finanziari e investitori privati. Oltre alla sua principale attività nel settore degli investimenti, GAM offre servizi di “private labelling”, che comprendono servizi di gestione e supporto a gestori patrimoniali terzi. Al 30 giugno 2020, GAM era presente sul mercato con un organico di 652 equivalenti a tempo pieno in 14 paesi, con centri d’investimento a Londra, Cambridge, Zurigo, Hong Kong, New York, Milano e Lugano. I gestori d’investimento sono supportati da un’ampia struttura di distribuzione su scala globale. GAM, che ha la propria sede a Zurigo, è quotata alla SIX Swiss Exchange con il simbolo «GAM». Il gruppo vanta un AuM di CHF 103 miliardi1,2 (USD 110,4 miliardi) al 30 settembre 2021.

Disclaimer su dichiarazioni previsionali

Il presente comunicato stampa di GAM Holding AG (di seguito «la Società») contiene dichiarazioni previsionali che rispecchiano intenzioni, convinzioni o aspettative attuali e proiezioni della Società in merito a risultati futuri delle attività operative, situazione finanziaria, liquidità, performance, prospettive, strategie, opportunità della Società stessa e del settore in cui opera. Le dichiarazioni previsionali comprendono tutte le questioni che non costituiscono fatti storici. La Società ha tentato di identificare tali dichiarazioni previsionali con parole come «potrebbe/ero», verbi al futuro, verbi al condizionale, «dovrebbe/ero», verbi come «supporre», «intendere», «stimare», «anticipare», «proiettare», «ritenere», «cercare», «pianificare», «prevedere», «continuare» ed espressioni simili. Tali dichiarazioni sono rese sulla base di ipotesi e previsioni che potrebbero dimostrarsi erronee, nonostante la Società in quel momento le ritenga ragionevoli.

Queste dichiarazioni previsionali sono soggette a rischi, incertezze, ipotesi e altri fattori che potrebbero determinare differenze sostanziali tra i risultati effettivi della Società a livello di attività operative, situazione finanziaria, liquidità, performance, prospettive od opportunità, nonché dei mercati che serve o intende servire, e quelli espressi o suggeriti da tali dichiarazioni previsionali. Tra i fattori importanti che potrebbero determinare tali differenze figurano, ma non a titolo esaustivo: variazioni del business o di altre condizioni di mercato, sviluppi legislativi, fiscali e normativi, condizioni generali dell’economia e capacità della Società di reagire alle tendenze nel settore dei servizi finanziari. Altri fattori potrebbero causare differenze sostanziali nei risultati effettivi, nelle performance o nei conseguimenti. La Società declina espressamente ogni responsabilità o impegno a rilasciare qualsiasi aggiornamento di, o revisione a, qualsiasi dichiarazione previsionale nel presente comunicato stampa o qualsiasi cambiamento nelle previsioni della Società, o qualsiasi variazione in eventi, condizioni o circostanze su cui si basano dette dichiarazioni previsionali, eccetto per quanto richiesto da leggi o regolamenti applicabili.

Invalid MyProfileDialogViewModel detectedTitleText or MessageText is not populated