Questo sito utilizza i cookie

Per offrirti la migliore esperienza possibile, il sito Web GAM utilizza i cookie. Puoi leggere qui le informazioni complete dei nostri cookie. La tua privacy è importante per noi e ti invitiamo a leggere la nostra politica sulla privacy qui.

OK
False 9ef7fc45-aea3-442b-83dc-14c50e1b3e53

Comunicato Stampa

21 ottobre 2020

GAM Holding AG: relazione intermedia sulla gestione per il trimestre fino al 30 settembre 2020

Asset in gestione (AuM) del Gruppo pari a CHF 120,4 miliardi1 al 30 settembre 2020 in rialzo da CHF 119,4 miliardi1 al 30 giugno 2020

Performance degli investimenti nel lungo termine in ripresa con il 69% degli AuM nei fondi che sovraperforma rispetto ai relativi benchmark a cinque anni

Forte performance da inizio anno degli investimenti nell’azionario europeo, in disruptive growth e tecnologia, nell’azionario giapponese, dell’azionario svizzero e delle strategie sui tassi dei mercati emergenti

La nuova leadership delle vendite wholesale e istitutional sottolinea l’impegno alla crescita focalizzata sui clienti

  • Investment Management
    • AuM totali di CHF 33,9 miliardi1 al 30 settembre 2020 rispetto a CHF 35,5 miliardi1 al 30 giugno 2020
    • Deflussi netti di CHF 2,4 miliardi parzialmente compensati da movimenti di mercato e valutari positivi netti pari a CHF 0,8 miliardi
  • Private Labelling
    • AuM totali di CHF 86,5 miliardi al 30 settembre 2020 rispetto a CHF 83,9 miliardi al 30 giugno 2020
    • Afflussi netti di CHF 0,4 miliardi e movimenti di mercato e valutari positivi pari a CHF 2,2 miliardi
  • Performance degli investimenti
    • Al 30 settembre 2020 il 22% e il 69% degli AuM dei fondi ha sovraperformato i rispettivi benchmark a tre e cinque anni, rispetto al 34% e 39% al 30 giugno 2020 e al 14% e 17% al 31 marzo 2020.
    • Il 55% e il 42% degli AuM di GAM monitorati da Morningstar 2 hanno sovraperformato il proprio gruppo di riferimento rispettivamente a tre anni e a cinque anni al 30 settembre 2020, rispetto al 52% e al 57% al 30 giugno 2020 e al 22% e al 60% al 31 marzo 2020
  • Nuova leadership per la distribuzione: focalizzazione su crescita e opportunità di cross-selling
    • Il 2 novembre 2020 Jill Barber entrerà in GAM come Global Head of Institutional Solutions e collaborerà con Jeremy Roberts, Global Head of Distribution, per guidare le vendite e la distribuzione di GAM
    • Maggiori opportunità di cross-selling tra Investment Management e Private Labelling
  • Maggiore enfasi sugli investimenti sostenibili
    • Gli investimenti sostenibili costituiscono una componente fondamentale della strategia di crescita di GAM e lanceremo nuovi prodotti allo scopo di integrare la nostra attuale offerta nell’immediato futuro
    • A breve sarà annunciata la nuova nomina del Global Head of Sustainable and Impact Investment, che sarà responsabile della strategia degli investimenti sostenibili di GAM e rafforzerà la nostra proposta ESG ai clienti
  • Upgrade tecnologico: implementazione di SimCorp come da programma
    • Percentuale significativa delle capacità azionarie in transizione nel 4° trimestre
    • La migrazione su SimCorp è in linea con le previsioni e sarà completata entro la fine del 1° semestre 2021.
  • Il programma di miglioramento dell’efficienza prosegue correttamente
    • La riduzione delle spese totali, inclusi i costi fissi e variabili, pari ad almeno CHF 65 milioni per la fine del 2020 rispetto alla fine del 2019, prosegue come da programma
    • Ulteriore semplificazione dell’attività con opportunità aggiuntive in termini di incrementi di efficienza nel 2021/2022
  • Covid-19
    • La società ha interamente adottato un modo di lavorare flessibile e agile nel lungo termine
    • Interazioni con i clienti e performance operative senza ostacoli

Peter Sanderson, Chief Executive Officer del Gruppo, ha dichiarato “La performance degli investimenti delle nostre strategie continua a offrire risultati ai nostri clienti e osserviamo livelli elevati di interazione positiva con i clienti con una significativa focalizzazione sulle opportunità di crescita. La nostra strategia prosegue come da programma e abbiamo istituito una forte leadership in tutta la società per cogliere le opportunità di crescita di GAM. Confermo di essere orgoglioso di come il nostro personale sta affrontando la situazione Covid-19, dimostrando elevati livelli di collaborazione e innovazione.”

 
Investment management

Flussi netti per area di competenza

Le nostre strategie specializzate nel reddito fisso hanno subito deflussi netti per CHF 1,1 miliardi, che hanno riguardato principalmente i fondi GAM Local Emerging Bond e GAM Greensill Supply Chain Finance così come il nostro fondo Credit Opportunities.

Le strategie multi-asset sono state interessate da deflussi netti totali pari a CHF 0,3 miliardi.

Nell’azionario, abbiamo osservato deflussi netti per CHF 0,4 miliardi, principalmente per effetto dei riscatti dal fondo GAM Emerging Market Equity. I fondi GAM Star Disruptive Growth e GAM Swiss Small and Mid Cap Equities hanno registrato afflussi.

Le strategie Systematic hanno registrato deflussi netti per un totale di CHF 0,1 miliardi principalmente dovuti ai deflussi dalle strategie GAM Systematic Alternative Risk Premia.

Gli investimenti alternativi hanno subito deflussi netti per CHF 0,5 miliardi, principalmente per effetto dei riscatti di clienti istituzionali.

Gli asset totali in gestione della categoria a rendimento assoluto sono rimasti invariati. Durante il trimestre la capacità ha registrato afflussi nel fondo GAM Star Emerging Market Rates.

Movimenti negli AuM (CHF mld.)

 

  

Performance degli investimenti

Le turbolenze dei mercati in marzo hanno inciso sulla performance dei nostri investimenti, ma molte strategie si sono riprese e la performance degli investimenti a lungo termine ha recuperato, con il 69% degli AuM nei fondi che sovraperforma rispetto ai relativi benchmark a cinque anni. Si registra anche un solida performance degli investimenti rispetto ai relativi benchmark dall’inizio dell’anno nell’azionario europeo, in disruptive growth e tecnologia, nell’azionario giapponese, nell’azionario svizzero e delle strategie sui tassi dei mercati emergenti.

Sull’orizzonte temporale dei tre e cinque anni al 30 settembre 2020, il 22% e il 69% degli AuM dei fondi hanno sovraperformato il proprio benchmark, rispetto al 34% e al 39% al 30 giugno 2020 e al 14% e 17% al 31 marzo 2020.

Al 30 settembre 2020, il 55% e il 42% degli AuM di GAM hanno sovraperformato il proprio gruppo di riferimento Morningstar2 sia a tre anni sia a cinque anni rispetto al 52% e al 57% al 30 giugno 2020 e al 22% e al 60% al 31 marzo 2020.


Private labelling

Il Private Labelling ha registrato afflussi netti di CHF 0,4 miliardi che, in combinazione con i movimenti di mercato e valutari positivi di CHF 2,2 miliardi, hanno portato gli AuM totali a CHF 86,5 miliardi al 30 settembre 2020 rispetto a CHF 83,9 miliardi al 30 giugno 2020.

Movimenti negli AuM (CHF mld.)

 

Aggiornamento sulle iniziative strategiche

Il miglioramento dell’efficienza, che è uno dei pilastri della nostra strategia ed è stato accelerato in marzo 2020, prosegue come da programma e si prevede che contribuirà ad attuare entro la fine del 2020 una riduzione totale dei costi, inclusi i costi fissi e quelli variabili, pari ad almeno CHF 65 milioni dei costi totali che, a fine 2019, ammontavano a CHF 315,7 milioni.

L’implementazione di SimCorp, una soluzione front-to-back totalmente integrata, è il fulcro del programma di miglioramento dell’efficienza. La transizione di una significativa percentuale delle nostre capacità azionarie è pianificata nel quarto trimestre del 2020 e il progetto di migrazione di tutte le nostre capacità attualmente non ancora su SimCorp è in linea con i piani che ne prevedono il completamento entro la fine del 1° semestre 2021.

Un’ulteriore semplificazione dell’attività creerà opportunità aggiuntive in termini di incrementi di efficienza nel 2021 e nel 2022.

La crescita, un altro pilastro della nostra strategia, procede bene con livelli elevati di interazione con i clienti e una significativo flusso di opportunità di crescita. Allo scopo di supportare queste iniziative abbiamo nominato Jill Barber quale Global Head of Institutional Solutions, affinché collabori con Jeremy Roberts, Global Head of Distribution, per guidare le vendite e la distribuzione, concentrandosi rispettivamente sui clienti istituzionali e wholesale. Osserviamo inoltre segnali incoraggianti di successo per la collaborazione tra Private Labelling e Investment Management.

Notiamo un forte momentum nelle nostre iniziative di sostenibilità volte a supportare i pilastri della strategie focalizzati sulla crescita e sulla trasparenza. Siamo impegnati a migliorare le nostre capacità e i nostri standard ambientali, sociali e di governance (ESG) in tutte le nostre strategie d’investimento e a livello societario.

In ottobre, lo zRating Corporate Governance Study di Inrate ha classificato GAM come miglior fornitore di servizi finanziari in Svizzera e intendiamo migliorare il nostro rating MSCI.

Annunceremo a breve la nomina di un Global Head of Sustainable and Impact Investment, un nuovo ruolo in GAM, che si occuperà di guidare la strategia degli investimenti sostenibili e rafforzare la proposta ESG ai clienti.

L’obiettivo di GAM è attirare e valorizzare le menti più brillanti allo scopo di proteggere il futuro finanziario dei nostri clienti e, a tal fine, abbiamo di recente annunciato la nomina di Debbie Dalzell quale nuovo Group Head of Human Resources. Debbie contribuirà a garantire che GAM continui ad attirare e fidelizzare le persone di talento necessarie per conseguire i nostri obiettivi e attuare la nostra strategia.

Prospettive

Prevediamo un contesto di mercato ancora volatile. GAM ritiene di essere ben posizionata per aiutare i clienti ad affrontare queste fasi difficili offrendo una gamma diversificata di soluzioni e prodotti a gestione attiva con una presenza di distribuzione globale.

1Inclusi CHF 0,3 miliardi di fondi del mercato monetario al 30 settembre 2020 che GAM ha concordato di vendere a ZKB come annunciato nei risultati del 1° semestre 2019.
2Il confronto con il gruppo di riferimento (peer group) si basa sulla classificazione settoriale diretta Morningstar Direct Sector Classification, che costituisce lo “standard del settore”. Le indicazioni della classe azionaria in Morningstar sono state impostate per individuare la classe di azioni ad accumulazione istituzionale di più lunga data per ogni fondo in un dato peer group.

 

Prossimi eventi:
18 febbraio 2021 Risultati annuali 2020
21 aprile 2021 Relazione intermedia sulla gestione primo trimestre 2021
Per ulteriori informazioni contattare:

Charles Naylor
Global Head of Communications and Investor Relations
T +44 20 7917 2241
 
Media Relations
Ute Dehn Christen
T+41 58 426 31 36
Media Relations
Kathryn Jacques
T +44 20 7393 8699
 
Investor Relations
Jessica Grassi
T +41 58 426 31 37


Visit us at: www.gam.com

Follow us on: TwitterLinkedIn


GAM

GAM è una delle maggiori società mondiali indipendenti dedicate esclusivamente alla gestione patrimoniale. Offre soluzioni e fondi d’investimento a gestione attiva a clienti istituzionali, intermediari finanziari e investitori privati. Oltre all’attività nel settore degli investimenti, GAM offre servizi di “private labelling”, che comprendono dei servizi di supporto a gestori di terzi. Al 30 giugno 2020, GAM era presente sul mercato con 747 FTE in 14 paesi. Al 30 giugno 2020, i suoi centri d’investimento si trovano a Londra, Cambridge, Zurigo, Hong Kong, New York, Milano e Lugano. I gestori sono supportati da un’ampia struttura sales su scala globale. GAM, che ha la propria sede a Zurigo, è quotata alla SIX Swiss Exchange con il simbolo «GAM». Il patrimonio gestito del Gruppo ammonta a CHF 120,41 miliardi (USD 131,1 miliardi) al 30 settembre 2020.

Disclaimer su dichiarazioni previsionali

Il presente comunicato stampa di GAM Holding AG (di seguito «la Società») contiene dichiarazioni previsionali che rispecchiano intenzioni, convinzioni o aspettative attuali e proiezioni della Società in merito a risultati futuri delle attività operative, situazione finanziaria, liquidità, performance, prospettive, strategie, opportunità della Società stessa e del settore in cui opera. Le dichiarazioni previsionali comprendono tutte le questioni che non costituiscono fatti storici. La Società ha tentato di identificare tali dichiarazioni previsionali con parole come «potrebbe/ero», verbi al futuro, verbi al condizionale, «dovrebbe/ero», verbi come «supporre», «intendere», «stimare», «anticipare», «proiettare», «ritenere», «cercare», «pianificare», «prevedere», «continuare» ed espressioni simili. Tali dichiarazioni sono rese sulla base di ipotesi e previsioni che potrebbero dimostrarsi erronee, nonostante la Società in quel momento le ritenga ragionevoli.

Queste dichiarazioni previsionali sono soggette a rischi, incertezze, ipotesi e altri fattori che potrebbero determinare differenze sostanziali tra i risultati effettivi della Società a livello di attività operative, situazione finanziaria, liquidità, performance, prospettive od opportunità, nonché dei mercati che serve o intende servire, e quelli espressi o suggeriti da tali dichiarazioni previsionali. Tra i fattori importanti che potrebbero determinare tali differenze figurano, ma non a titolo esaustivo: variazioni del business o di altre condizioni di mercato, sviluppi legislativi, fiscali e normativi, condizioni generali dell’economia e capacità della Società di reagire alle tendenze nel settore dei servizi finanziari. Altri fattori potrebbero causare differenze sostanziali nei risultati, nelle performance o nei conseguimenti attuali. La Società declina espressamente ogni responsabilità o impegno a rilasciare qualsiasi aggiornamento di, o revisione a, qualsiasi dichiarazione previsionale nel presente comunicato stampa o qualsiasi cambiamento nelle previsioni della Società, o qualsiasi variazione in eventi, condizioni o circostanze su cui si basano dette dichiarazioni previsionali, eccetto per quanto richiesto da leggi o regolamenti applicabili.

Invalid MyFavouriteContentDialogViewModel detectedTitleText or MessageText is not populated