Skip to main content

LAlpha e il Beta: Accadde tutto allora

L’euro e l’Europa sono al centro del confronto politico ma per capire le regioni dell’euroscetticismo bisogna tornare agli anni Settanta, quando si presentarono due fenomeni decisivi, le cui conseguenze arrivano sino a oggi

domenica 3 giugno 2018

Il recente confronto tra le forze politiche si è svolto soprattutto su Europa e moneta unica. Commenti sovrabbondanti, dichiarazioni ondivaghe, pubblica opinione polarizzata. Anche i mercati hanno fatto sapere con una certa veemenza quello che pensano, all’opzione definita “Piano B” hanno risposto con l’allargamento dello spread e, soprattutto, con il brusco innalzamento dei rendimenti del titolo a due anni, termometro della fiducia nella capacità di un paese a onorare gli impegni nel breve termine.

Leggi l'articolo (pdf)



Disposizioni importanti di carattere legale

I dati esposti in questo documento hanno unicamente scopo informativo e non costituiscono una consulenza in materia di investimenti. Le opinioni e valutazioni contenute in questo documento possono cambiare e riflettono il punto di vista di GAM nell’attuale situazione congiunturale. Non si assume alcuna responsabilità in quanto all’esattezza e alla completezza dei dati. La performance passata non è un indicatore dell’andamento attuale o futuro.

Articoli correlati

I Soldi in Testa: Lezione N˚546

Prof. Paolo Legrenzi

LAlpha e il Beta: Questioni irrisolte

Carlo Benetti

I Soldi in Testa: Lezione N˚545

Prof. Paolo Legrenzi

L'Alpha e il Beta