Skip to main content

L'Alpha e il Beta: Il fascino discreto della libreria

Il fascino discreto della libreria

11 maggio 2020

Non solo formule matematiche e algoritmi, anche l’antica abitudine della lettura è uno strumento di lavoro nella gestione dei portafogli.

Nel 2016 un giovane portfolio manager lesse tremila lettere di CEO agli azionisti in cerca di indizi utili a orientare le sue scelte di investimento.

Leggi l’articolo (pdf)


Disposizioni importanti di carattere legale
I dati esposti in questo documento hanno unicamente scopo informativo e non costituiscono una consulenza in materia di investimenti. Le opinioni e valutazioni contenute in questo documento possono cambiare e riflettono il punto di vista di GAM nell’attuale situazione congiunturale. Non si assume alcuna responsabilità in quanto all’esattezza e alla completezza dei dati. La performance passata non è un indicatore dell’andamento attuale o futuro.

Carlo Benetti

Market Specialist, GAM Italia
Approfondimenti

Articoli correlati

LAlpha e il Beta – L’aquila e il condor: idee sui mercati emergenti

Carlo Benetti

LAlpha e il Beta: Banchieri sull’orlo di una crisi di nervi

Carlo Benetti

LAlpha e il Beta: Questioni irrisolte

Carlo Benetti

L'Alpha e il Beta