LAlpha e il Beta: La ricerca del tempo

La ricerca del tempo

21 novembre 2022

L’esistenza della memoria dei prezzi delle azioni è da tempo oggetto di studio, è certa invece l’esistenza della memoria degli investitori, insidiosa perché tende ad affievolirsi nelle fasi di euforia e il ricordo dell’importanza dei fondamentali non riaffiora mai dolcemente ma, più spesso, con dolorosi tonfi che sgonfiano gli eccessi di irrazionale esuberanza. Le azioni restano favorite da valutazioni storicamente interessanti, il “libera tutti” sarà però dato dal picco dei tassi d'interesse che non dovrebbe essere lontano. Per quel momento gli investitori dovranno farsi trovare pronti.

Leggi l’articolo (pdf)

Disposizioni importanti di carattere legale
I dati esposti in questo documento hanno unicamente scopo informativo e non costituiscono una consulenza in materia di investimenti. Le opinioni e valutazioni contenute in questo documento possono cambiare e riflettono il punto di vista di GAM nell’attuale situazione congiunturale. Non si assume alcuna responsabilità in quanto all’esattezza e alla completezza dei dati. La performance passata non è un indicatore dell’andamento attuale o futuro.

 

Carlo Benetti

Market Specialist, GAM Italia
Approfondimenti

Active Thinking

L'Alpha e il Beta: Equilibrio stabile, instabile, indifferente

Carlo Benetti

I Soldi in Testa: Lezione N˚484

Prof. Paolo Legrenzi

LAlpha e il Beta: En attendant

Carlo Benetti

L'Alpha e il Beta