Skip to main content

L'Alpha e il Beta: Equilibrio stabile, instabile, indifferente

Equilibrio stabile, instabile, indifferente

06 febbraio 2023

I mercati non sono mai in condizioni di equilibrio stabile, nella settimana più importante degli ultimi mesi le dichiarazioni dei banchieri centrali alludono all’approssimarsi della fine del ciclo restrittivo; il mercato del lavoro negli Stati Uniti sembra però impermeabile alla durezza dell’aumento dei tassi. Nel difficile gioco degli equilibri, la Fed è impegnata a raffreddare i prezzi senza portare l’economia alla recessione, gli investitori sono alle prese con l’equilibrio dei giochi non cooperativi.

Leggi l’articolo (pdf)


Disposizioni importanti di carattere legale
I dati esposti in questo documento hanno unicamente scopo informativo e non costituiscono una consulenza in materia di investimenti. Le opinioni e valutazioni contenute in questo documento possono cambiare e riflettono il punto di vista di GAM nell’attuale situazione congiunturale. Non si assume alcuna responsabilità in quanto all’esattezza e alla completezza dei dati. La performance passata non è un indicatore dell’andamento attuale o futuro.

 

Carlo Benetti

Market Specialist, GAM Italia
Approfondimenti

Articoli correlati

I Soldi in Testa: Lezione N˚546

Prof. Paolo Legrenzi

LAlpha e il Beta: Questioni irrisolte

Carlo Benetti

I Soldi in Testa: Lezione N˚545

Prof. Paolo Legrenzi

L'Alpha e il Beta