Skip to main content

LAlpha e il Beta: Ortodossia e ortoprassi del libero scambio

Ortodossia e ortoprassi del libero scambio

20 maggio 2024

I dazi decisi dall’amministrazione Biden sui veicoli elettrici cinesi sono l’ultimo grano di un rosario di barriere doganali che ha accompagnato la storia degli Stati Uniti sin dalle origini. Nonostante l’evidenza empirica dei vantaggi del libero scambio, la storia economica moderna è stata segnata da forme di protezionismo più o meno forti; tra i rischi geopolitici, la qualità delle relazioni tra Stati Uniti e Cina costituisce la maggior fonte di preoccupazione per l’economia globale.

 


Disposizioni importanti di carattere legale
I dati esposti in questo documento hanno unicamente scopo informativo e non costituiscono una consulenza in materia di investimenti. Le opinioni e valutazioni contenute in questo documento possono cambiare e riflettono il punto di vista di GAM nell’attuale situazione congiunturale. Non si assume alcuna responsabilità in quanto all’esattezza e alla completezza dei dati. La performance passata non è un indicatore dell’andamento attuale o futuro.

 

Carlo Benetti

Market Specialist, GAM Italia
Approfondimenti

Articoli correlati

La Musa dei Mercati: The French Connection

Massimo De Palma

I Soldi in Testa: Lezione N˚547

Prof. Paolo Legrenzi

LAlpha e il Beta: Banchieri sull’orlo di una crisi di nervi

Carlo Benetti

L'Alpha e il Beta