Skip to main content

The Disruptive Strategist: Kings League

Le piattaforme digitali stanno rivoluzionando numerosi settori, compreso lo sport. David Goodman analizza la Kings League, un campionato fondato dalla leggenda del Barcellona, Gerard Piqué, che sta rivoluzionando il calcio tradizionale e utilizza i social media per trasmettere le partite.

23 novembre 2023

Clicca qui per visualizzare la newsletter integrale Disruptive Strategist (disponibile solo in EN).

I telespettatori del calcio in TV tradizionale stanno diminuendo e la Kings League rappresenta un punto di svolta nell’intrattenimento sportivo. Attraverso un modello di campionato innovativo, mescola elementi degli sport elettronici con il calcio tradizionale per offrire una fusione tra sport e intrattenimento attraverso l’uso della tecnologia. Si tratta di una versione più dinamica del vecchio formato e non sorprende che abbia attirato l’attenzione e l’interesse dei più giovani, e potrebbe trasformare le trasmissioni sportive.

La rivoluzione del calcio

Nel 2022 la leggenda del Barcellona Gerard Piqué notò un cambiamento nel modo in cui i suoi figli guardavano le partite di calcio sui canali social, tra l’altro mandando avanti velocemente il video per via della loro ridotta soglia d’attenzione e dimostrando interesse per contenuti dai ritmi più veloci. Piqué ha intravisto l’opportunità di ripensare al calcio tradizionale per renderlo più appetibile alle giovani generazioni.

Piqué e i suoi soci hanno invitato i giocatori amatoriali a partecipare alle partite online in un campionato con squadre composte da 7 giocatori. La risposta è stata enorme, con oltre 11.000 richieste. Inoltre, Piqué e soci hanno collaborato coi tifosi per definire una nuova serie di regole per dare vigore al gioco, con l’introduzione di elementi innovativi che sfidano le norme convenzionali. Tra queste:

Calcio amatoriale 7 contro 7: un team più piccolo garantisce un gioco più dinamico.

Sostituzioni illimitate: i giocatori possono essere sostituiti in qualsiasi momento durante la partita.

Riserve più numerose: ogni squadra dispone di 12 giocatori più due ospiti.

Campo indoor più corto: il campo più corto amplifica l’intensità e la concitazione del gioco.

Cartellini con diverse penalità: il cartellino giallo prevede un tempo di espulsione dal campo diverso dal cartellino rosso.

Partite domenicali: tutte le partite avvengono esclusivamente di domenica, il giorno per eccellenza degli appassionati di calcio.

 

Armi segrete

Ci sono poi le armi segrete che conferiscono suspence e imprevedibilità al gioco. Tra i bonus ci sono i rigori istantanei, la temporanea esclusione di un giocatore, la possibilità che un gol che la squadra segna entro un minuto valga il doppio, la facoltà di rubare la carta appena giocata dagli avversari, e una carta jolly che può essere trasformata in uno degli altri bonus. Le nuove regole rendono la partita più interessante e imprevedibile.

Il lampo di genio: le partnership con gli streamer

L’idea brillante della Kings League probabilmente è la sua strategia di distribuzione. A differenza delle strutture tradizionali, Piqué e soci hanno optato per un modello di trasmissione attraverso gli streamer che trasmettono le partite in diretta sui social media.

Questo modello attira una nuova generazione di tifosi. Grazie alle partnership con famosi streamer che vantano milioni di follower su Twitch, YouTube, TikTok e Instagram, la League ha raccolto 13 milioni di tifosi.

I risultati della Kings League sui social media sono la dimostrazione del suo successo:

Twitch: 2,9 milioni di follower

YouTube: 718.000 abbonati

TikTok: 6,3 milioni di follower

Instagram: 2,3 milioni di follower

Twitter: 801.600 follower

Tale approccio consente ai tifosi di tutto il mondo di assistere alle partite gratuitamente.

 

Sono finiti i giorni dell’abbonamento alla TV via cavo o dei costosi piani di streaming: oggi tutti possono guardare le partite sui canali social della Kings League. Il campionato collabora inoltre con gli streamer per trasmettere simultaneamente le partite sui loro canali senza interruzioni pubblicitarie.

Il potenziale di monetizzazione

Nell’era della digitalizzazione, il potenziale di monetizzazione delle partnership con gli streamer è enorme e poco sfruttato. La League conta sulle microtransazioni, ovvero incoraggia i tifosi a dimostrare il loro sostegno per le squadre e i giocatori preferiti attraverso un piccolo contributo finanziario durante la diretta. Il contributo può essere sotto forma di regalo virtuale, emoji a pagamento o abbonamenti premium.

In futuro ci saranno probabilmente numerose opportunità di organizzare eventi esclusivi a pagamento. Mentre le partite regolari si possono guardare gratuitamente, alcune partite di alto profilo o gli eventi “dietro le quinte” potranno essere a pagamento, il che consentirebbe un flusso di ricavi extra.

Non bisogna infine sottostimare il potenziale del merchandising. La League ha già iniziato a sfruttare la propria popolarità vendendo abbigliamento e attrezzatura brandizzati. Collabora con gli streamer per produrre merchandising a edizione limitata che trasmette un’idea di esclusività e fa incrementare le vendite.

L’obiettivo non è solo di monetizzare ma anche di creare un legame tra i tifosi, gli streamer e la League. Se fatta nel modo giusto, la monetizzazione può amplificare l’esperienza dei tifosi, e avvantaggiare tutte le parti coinvolte.

Una nuova era per lo sport

Piqué non vuole solo rivoluzionare il modo di giocare a calcio, ma anche trasformare lo sport. Grazie alla dinamicità del gioco e alle partnership strategiche, la Kings League è diventata un fenomeno che sta attirando sia tifosi irriducibili che spettatori occasionali. Ma cos’è che contraddistingue questa League dalle altre?

La risposta certamente sta nel fatto che non è solo un altro evento sportivo, offre un’esperienza che piace in particolare alle giovani generazioni.

  1. Fusione tra sport e intrattenimento: la Kings League combina eccellenti doti di gioco con l’energia contagiosa e l’intrattenimento di qualità di popolari streamer.
  2. Inclusività: utilizzando le piattaforme digitali come canale distributivo, la League fa in modo che tutti gli appassionati di calcio possano godere dello spettacolo.
  3. Un tripudio di creatività: la collaborazione tra giocatori, tifosi e streamer crea un ambiente in cui la creatività può prosperare e arricchire un gioco fatto di momenti unici e inaspettati.
  4. Comunità globale: la Kings League trascende i confini geografici e riunisce tifosi da tutto il mondo attraverso una passione condivisa per il calcio e l’intrattenimento digitale.

Lo sport reinventato per l’era digitale

La Kings League sta reinventando il calcio e potrebbe ridefinire lo sport nell’era digitale. Grazie al gioco innovativo, alle partnership strategiche e all’accesso gratuito su diverse piattaforme, la League ha catturato l’attenzione di milioni di utenti in tutto il mondo.

Siamo sull’orlo di una nuova era, e dobbiamo ricordare che ogni sport tradizionale può essere rinnovato. La rivoluzione iniziata con il calcio servirà da apripista per l’innovazione in altri sport.

Tutti gli sport possono essere reinventati, rivoluzionati, per l’era digitale. È più di un cambiamento, è una metamorfosi che ridefinirà il modo in cui giochiamo, interagiamo, ispiriamo e cresciamo. Il mondo è pronto. E tu?

Avvertenze e informazioni importanti
Le informazioni contenute nel presente documento sono fornite a titolo puramente informativo e non costituiscono una consulenza di investimento. Le opinioni e le valutazioni contenute nel presente documento possono cambiare e riflettono il punto di vista di GAM nell'attuale contesto economico. Non si assume alcuna responsabilità per l'accuratezza e la completezza delle informazioni contenute nel presente documento. Le performance passate non sono un indicatore delle tendenze attuali o future. Gli strumenti finanziari citati sono forniti a scopo puramente illustrativo e non devono essere considerati un'offerta diretta, una raccomandazione di investimento o una consulenza di investimento o un invito a investire in qualsiasi prodotto o strategia di GAM. Il riferimento a un titolo non costituisce una raccomandazione ad acquistare o vendere quel titolo. I titoli elencati sono stati selezionati dall'universo dei titoli coperti dai gestori di portafoglio per aiutare il lettore a comprendere meglio i temi presentati. I titoli inclusi non sono necessariamente detenuti da alcun portafoglio, non rappresentano alcuna raccomandazione da parte dei gestori di portafoglio né una garanzia di realizzazione degli obiettivi.

Questo materiale contiene dichiarazioni previsionali relative agli obiettivi, alle opportunità e alla performance futura del mercato statunitense in generale. Le dichiarazioni previsionali possono essere identificate dall'uso di parole come "credere", "aspettarsi", "anticipare", "dovrebbe", "pianificato", "stimato", "potenziale" e altri termini simili. Esempi di dichiarazioni previsionali sono, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, le stime relative alle condizioni finanziarie, ai risultati delle operazioni e al successo o meno di una particolare strategia di investimento. Tutte sono soggette a vari fattori, tra cui, a titolo esemplificativo, le condizioni economiche generali e locali, l'evoluzione dei livelli di concorrenza all'interno di determinati settori e mercati, le variazioni dei tassi d'interesse, le modifiche legislative o regolamentari e altri fattori economici, competitivi, governativi, normativi e tecnologici che influenzano le operazioni di un portafoglio e che potrebbero far sì che i risultati effettivi differiscano materialmente dai risultati previsti. Tali dichiarazioni sono di natura previsionale e comportano una serie di rischi noti e ignoti, incertezze e altri fattori e, di conseguenza, i risultati effettivi potrebbero differire materialmente da quelli riflessi o contemplati in tali dichiarazioni previsionali. Si invitano i potenziali investitori a non fare eccessivo affidamento su qualsiasi dichiarazione o esempio di previsione. Nessuno di GAM, né delle sue affiliate o dei suoi principali, né di qualsiasi altra persona fisica o giuridica si assume l'obbligo di aggiornare le dichiarazioni previsionali a seguito di nuove informazioni, eventi successivi o qualsiasi altra circostanza. Tutte le dichiarazioni contenute nel presente documento si riferiscono esclusivamente alla data in cui sono state rilasciate.

David Goodman

Investment Manager
Approfondimenti

Contattaci – Ci piacerebbe ricevere il tuo parere

Active Thinking

Risultati LVMH 2023 - Cosa potrebbero significare per il settore del lusso?

Flavio Cereda

La rivoluzione dell’intelligenza artificiale: quali implicazioni per gli investimenti ESG?

Stephanie Maier

The Disruptive Strategist: L’ascesa dei farmaci per dimagrire GLP-1

Kevin Kruczynski

Opinioni d'investimento

Contatto

Per contattare il team locale di riferimento, seleziona il tuo Paese di domicilio o visita la sezione Contatti e Sedi.