Skip to main content

I Soldi in Testa: Lezione N˚296

“Il tempo è galantuomo”: il vecchio adagio ha ragione della presunzione di chi pensa di conoscere i mercati finanziari.

6 dicembre 2018

Per la salute del risparmio “è bene espandere l’orizzonte temporale per vedere le tendenze di lungo periodo” scrive il professor Legrenzi nella Lezione di questa settimana, “un orologio che segna solo le ore rieduca alla pazienza nel corso di una giornata, sui mercati finanziari dovremmo usare un orologio che segna gli anni”.

Leggi l'articolo (pdf)
 

Disposizioni importanti di carattere legal
I dati esposti in questo documento hanno unicamente scopo informativo e non costituiscono una consulenza in materia di investimenti. Le opinioni e valutazioni contenute in questo documento possono cambiare e riflettono il punto di vista di GAM nell’attuale situazione congiunturale. Non si assume alcuna responsabilità in quanto all’esattezza e alla completezza dei dati. La performance passata non è un indicatore dell’andamento attuale o futuro.

Articoli correlati

LAlpha e il Beta: Banchieri sull’orlo di una crisi di nervi

Carlo Benetti

I Soldi in Testa: Lezione N˚546

Prof. Paolo Legrenzi

LAlpha e il Beta: Questioni irrisolte

Carlo Benetti

I Soldi in Testa