Skip to main content

I Soldi in Testa: Lezione N˚448

Come un consulente deve spiegare l’inflazione ai suoi clienti?

07 aprile 2022

Con l’inflazione, il reddito fisso e gli immobili renderanno di più rispetto al passato perché siamo abituati a ragionare in termini nominali. Ma anche per spiegare l’inflazione si può ricorrere all’esercizio “sottrattivo” spiega il professor Legrenzi, allineare i rendimenti di tutte le asset class, “sottrarre” il valore dell’inflazione e confrontare il valore reale: solo ragionando per sottrazioni si capisce la differenza tra prezzi reali e prezzi nominali.


Disposizioni importanti di carattere legale
I dati esposti in questo documento hanno unicamente scopo informativo e non costituiscono una consulenza in materia di investimenti. Le opinioni e valutazioni contenute in questo documento possono cambiare e riflettono il punto di vista di GAM nell’attuale situazione congiunturale. Non si assume alcuna responsabilità in quanto all’esattezza e alla completezza dei dati. La performance passata non è un indicatore dell’andamento attuale o futuro.

 

Prof. Paolo Legrenzi

Professore Emerito di Psicologia Cognitiva
Approfondimenti

Active Thinking

LAlpha e il Beta: VIC, Very Important Clients

Carlo Benetti

La Musa dei Mercati: Sulle ali dell’Intelligenza Artificiale

Massimo De Palma

I Soldi in Testa: Lezione N˚531

Prof. Paolo Legrenzi

I Soldi in Testa