Skip to main content

I Soldi in Testa: Lezione N˚501

Il punto sull’educazione finanziaria

01 giugno 2023

L’alfabetizzazione finanziaria dei risparmiatori italiani è piuttosto bassa ma, spiega il professor Legrenzi, l’educazione finanziaria non va considerata come l’insieme delle conoscenze ma deve essere esaminata in una prospettiva che si articola nello sviluppo dinamico di tre macro-componenti: l’alfabetizzazione, la dis-educazione, l’educazione finanziaria vera e propria.

Leggi l’articolo (Pdf)


Importanti avvertenze legali:
I dati esposti in questo documento hanno unicamente scopo informativo e non costituiscono una consulenza in materia di investimenti. Le opinioni e valutazioni contenute in questo documento possono cambiare e riflettono il punto di vista di GAM nell’attuale situazione congiunturale. Non si assume alcuna responsabilità in quanto all’esattezza e alla completezza dei dati. La performance passata non è un indicatore dell’andamento attuale o futuro.

 

Prof. Paolo Legrenzi

Professore Emerito di Psicologia Cognitiva
Approfondimenti

Articoli correlati

LAlpha e il Beta – L’aquila e il condor: idee sui mercati emergenti

Carlo Benetti

La Musa dei Mercati: The French Connection

Massimo De Palma

I Soldi in Testa: Lezione N˚547

Prof. Paolo Legrenzi

I Soldi in Testa