Skip to main content

I Soldi in Testa: Lezione N˚537

L’intelligenza artificiale, il “fai da te” e la necessità della consulenza

04 aprile 2024

“La rete esalta la tendenza a ritenersi esperti con poco sforzo, privi di dubbi, ignari della complessità delle cose” scrive il professor Legrenzi nella Lezione di questa settimana. Le insidie dell’autoinganno amplificano i bias cognitivi, alla base delle ragioni per cui, mediamente, gli investimenti degli italiani tendono a essere sotto-performanti.


Disposizioni importanti di carattere legale
I dati esposti in questo documento hanno unicamente scopo informativo e non costituiscono una consulenza in materia di investimenti. Le opinioni e valutazioni contenute in questo documento possono cambiare e riflettono il punto di vista di GAM nell’attuale situazione congiunturale. Non si assume alcuna responsabilità in quanto all’esattezza e alla completezza dei dati. La performance passata non è un indicatore dell’andamento attuale o futuro.

 

Prof. Paolo Legrenzi

Professore Emerito di Psicologia Cognitiva
Approfondimenti

Articoli correlati

I Soldi in Testa: Lezione N˚539

Prof. Paolo Legrenzi

LAlpha e il Beta: La fabbrica degli imprevisti

Carlo Benetti

I Soldi in Testa: Lezione N˚538

Prof. Paolo Legrenzi

I Soldi in Testa