Skip to main content

I Soldi in Testa: Lezione N˚549

Diversificare: imperativo categorico. Perché è difficile?

04 luglio 2024

I risparmiatori italiani, mediamente, tendono a comportarsi come i Vanderbilt, non però come Cornelius, capostipite della blasonata famiglia americana, ma come i suoi eredi, che nel giro di poche generazioni dissiparono la fortuna costruita da Cornelius. Nella Lezione di questa settimana il professor Paolo Legrenzi torna sui benefici della diversificazione e, soprattutto, sulle sue caratteristiche anti-intuitive che generano così tanti errori nei risparmiatori “fai-da-te”, proprio come furono gli eredi Vanderbilt..


Disposizioni importanti di carattere legale
I dati esposti in questo documento hanno unicamente scopo informativo e non costituiscono una consulenza in materia di investimenti. Le opinioni e valutazioni contenute in questo documento possono cambiare e riflettono il punto di vista di GAM nell’attuale situazione congiunturale. Non si assume alcuna responsabilità in quanto all’esattezza e alla completezza dei dati. La performance passata non è un indicatore dell’andamento attuale o futuro.

 

Prof. Paolo Legrenzi

Professore Emerito di Psicologia Cognitiva
Approfondimenti

Articoli correlati

I Soldi in Testa: Lezione N˚550

Prof. Paolo Legrenzi

LAlpha e il Beta: È la politica stupido!

Carlo Benetti

LAlpha e il Beta: Il solstizio d’estate dei mercati

Carlo Benetti

I Soldi in Testa